Categorías: Rimedio

Indicazioni:

Antinfiammatorio e rigenerante di tutte le mucose gastriche e intestinali, elimina il dolore e l’infiammazione dell’esofago e dello stomaco, in caso di colite, morbo di Crohn, colon irritabile, intestino poroso e infiammato, e anche per le emorroidi sanguinanti, previene anche l’infiammazione e il dolore alle ossa: artrite, poliartrite, osteoartrite, tessuto connettivo, cistite e dolori articolari per una crescita ottimale di unghie e capelli.

Composizione:

Un piede di vitello tagliato a fette dal macellaio, 6 litri di acqua, mezza tazza di aceto, 2-3 carote, mezzo bulbo di sedano, qualche gambo di prezzemolo, 1 bulbo di finocchio, una cipolla grassa (spuntata con alloro e spicchio), tre spicchi d’aglio, sale, piretro, galanga, issopo, noce moscata e una miscela di polveri di fieno greco (mezzo cucchiaino di ciascuna di queste spezie).

Preparazione

Versare i piedini di vitello tagliati in acqua bollente (tre minuti) per sbiancare e poi buttare via quell’acqua, prima di mettere i litri di acqua indicati per la cottura finale, perché in questo modo si otterrà un brodo più pulito.

Quindi aggiungere il sale e portare ad ebollizione. Lavare e tagliare le verdure a piccoli pezzi e aggiungerle, lasciandole bollire per almeno 3 ore (possono durare fino a 9 o 12 ore). Rimuovere regolarmente la schiuma. Una volta terminata la cottura, scolare e conservare, in una pentola, solo il brodo. Una volta raffreddato, il grasso viene rimosso dalla superficie. Il brodo, una volta raffreddato, acquista una consistenza gelatinosa. Poi, una volta sgrassato, viene nuovamente riscaldato e congelato in contenitori più piccoli.  Per l’uso settimanale è sufficiente un bicchiere di yogurt che viene conservato in frigorifero. Si conserva nel congelatore per diversi mesi. Può essere preso da solo come brodo (consommé) prima dei pasti o usato per fare una zuppa con semolino, fiocchi o pasta di farro. Prima di mangiare aggiungete un po’ di prezzemolo fresco e un littlejete.

Consigli per l’uso:

Per fare una cura sono presi per diverse settimane 150ml a 200ml al giorno. Può essere servito anche come zuppa di verdure con scaglie, semolino o pasta di farro.

 

Tutte le raccomandazioni e i consigli che troverete su questo sito web si basano sugli scritti della mistica tedesca del XII secolo santa Ildegarda di Bingen, dottoressa della Chiesa cattolica, e sulle interpretazioni e opinioni dei suddetti medici che, nella loro pratica medica, hanno seguito per molti decenni le indicazioni e i consigli della santa e hanno verificato l’efficacia delle sue affermazioni.

Questi medici hanno interpretato nel modo più fedele possibile i testi originali scritti in latino ecclesiastico della Germania del XII secolo. Come abbiamo detto, i consigli e i rimedi contenuti nella Casa di Sant’Ildegarda non mettono in discussione la necessità di consultare, quando necessario, un medico o altro operatore sanitario qualificato, che è responsabile dell’esame di ogni caso particolare per fare una diagnosi e consigliare il trattamento appropriato.

« Volver al índice